Logo 1.jpgLogo 2.jpg

AGGIORNAMENTO

 

L’articolo 26, comma 2 del CCNL del 29/11/2007 dice: “La funzione docente si fonda sull’autonomia culturale e professionale dei docenti; essa si esplica nelle attività individuali e collegiali e nella partecipazione alle attività di aggiornamento e formazione in servizio”.

Il CCNI del 14/7/2010 ribadisce che l’attività di formazione costituisce un diritto per il personale della scuola in quanto funzionale alla piena realizzazione e allo sviluppo di tutte le professionalità.

La formazione in servizio dei docenti costituisce la condizione per il potenziamento delle competenze richieste dal profilo professionale, contribuendo a realizzare in tal modo le condizioni per un pieno ed efficace esercizio della funzione in relazione ai processi di innovazione.

Per calare maggiormente nell’attività didattica quotidiana nelle classi le competenze acquisite, oltre all’intervento di esperti si è dato alla formazione e all’autoformazione un taglio laboratoriale, con attività pratiche e di progettazione a seguire la parte teorica. Attraverso il confronto e l’elaborazione condivisa dei docenti, divisi in piccoli gruppi, si è inteso altresì potenziare l’azione sinergica del corpo docente.  

In ottemperanza a quanto stabilito dalla normativa e in relazione ai bisogni emersi, nel nostro Istituto vengono pertanto organizzati ogni anno corsi di aggiornamento e momenti di formazione con le seguenti finalità:

  • Migliorare la professionalità docente attraverso l’acquisizione di nuovi strumenti e l’approfondimento di aspetti metodologici – didattici trasversali alle diverse discipline;
  • Migliorare le competenze dei docenti per quanto concerne la gestione della classe, lo sviluppo delle abilità sociali degli alunni e la relazione con studenti, famiglie e territorio;
  • Far acquisire competenze specifiche in relazione all’uso delle nuove tecnologie con particolare riferimento alla LIM;
  • Stimolare la riflessione e la discussione sulla tematica dei Disturbi Specifici di Apprendimento per affrontare con professionalità le difficoltà che emergono dal momento della individuazione del problema e per attuare percorsi personalizzati mirati al superamento di tali difficoltà.